Corso Per Operatore Alla Segreteria E Accoglienza Turistica

centro studi mecenate Corso Per Operatore Alla Segreteria E Accoglienza Turistica
21
May
Denominazione Corso Corso Per Operatore Alla Segreteria E Accoglienza Turistica
Sezione Sezione 3 – Offerta Formativa su Competenze Tecnico Professionali correlate al RRFP
Figura di Riferimento 252 – operatore/operatrice per il servizio di accoglienza, l’acquisizione di prenotazioni, la gestione dei reclami e l’espletamento delle attività di segreteria amministrativa 
Durata (in ore) 210
N.ro Ore Aula 170
N.ro Ore Laboratorio 40
Tipologia Laboratorio Laboratorio di informatica
Prerequisiti d’ingresso a) essere residenti o domiciliati in un Comune della Regione Puglia. Se cittadini non comunitari devono
essere in possesso di regolare permesso di soggiorno che consente attività lavorativa;
b) avere compiuto il 18 esimo anno di età;
c) essere disoccupati secondo la definizione di cui all’art. 19 del D.lgs 150/2015 e privi di strumenti di
sostegno al reddito o beneficiari di strumenti di sostegno al reddito;
Struttura del Percorso e Contenuti Formativi Il percorso si sviluppa in complessive 210 ore delle quali 170 svolte in aula e 40 in laboratorio di informatica. In termini di cotenuti

UC 1 – gestione dell’accoglienza – 70 ORE
CONTENUTI
– normativa inerente il settore turistico ricettivo: t.u.l.p.s. (testo unico leggi pubblica sicurezza) e successive modificazioni, codice privacy 196/03, ecc. per la corretta compilazione delle schedine di notifica degli alloggiati – 5 ORE
– principali strumenti elettronici a disposizione del reparto ricevimento per l’invio ed il ricevimento delle prenotazioni, richieste tramite posta elettronica, fax, ecc… – 10 ORE
– programmi informatici di gestione alberghiera per la gestione delle prenotazioni ed ogni altra attività afferente la gestione alberghiera (report di occupazione, statistiche, indice dei consumi, ecc…) – 10 ORE
– struttura e servizi dell’albergo per potersi raccordare in modo funzionale con i propri referenti e con i reparti – 5 ORE
– tecniche di comunicazione scritta, verbale e digitale per una buona gestione dei rapporti con i clienti comprese le utenze con esigenze speciali (disabili, anziani, persone svantaggiate, ecc.) – 10 ORE
– territorio circostante e geografia turistica per orientare i clienti nella scelta delle attività da realizzare – 10 ORE
– tipologie di utenza (gruppi, individuali, affari, utenze speciali) e necessità speciali per un approccio congruo con la possibile clientela della struttura ricettiva – 10 ORE
– vigenti normative inerenti la prevenzione incendi per fornire adeguata assistenza alla clientela in caso di incendio o pericolo – 10 ORE

UC 2 – acquisire le prenotazione – 70 ORE
CONTENUTI
– principali normative statali e regionali per espletare le formalità di legge per la corretta gestione delle prenotazioni – 10 ORE
– software di gestione alberghiera per essere sempre aggiornati sull’occupazione delle camere e delle sale comuni – 20 ORE
– tecnica turistica alberghiera per poter operare al front-office di una struttura ricettiva – 20 ORE
– utilizzo di internet, dei maggiori provider e centri prenotazioni per offrire la struttura ricettiva sul web e poter ampliare la clientela – 20 ORE

UC 3 – espletamento dell’attività di segreteria amministrativa -70 ORE
CONTENUTI
– elementi di base di contabilità per una gestione base delle funzioni di una segreteria (ricevute, riscossioni, pagamenti) – 10 ORE
– modalità di archiviazione documenti per una corretta compilazione di schedari relativi a clienti e fornitori e per la tenuta dei registri contabili – 5 ORE
– modalità di compilazione di ricevute e tecniche di rendicontazione per la gestione amministrativa delle prenotazioni dei clienti – 10 ORE
– normative di sicurezza, igiene, salvaguardia ambientale di settore – 5 ORE
– principali software di contabilità per emettere fatture o ricevute fiscali – 10 ORE
– processi e cicli di lavoro del servizio – 10 ORE
– tecniche di archiviazione e classificazione manuale e digitale delle informazioni e della documentazione nel rispetto della normativa di riferimento in relazione alle varie tipologie di utenza – 10 ORE
– terminologia tecnica specifica del settore in una lingua comunitaria – 10 ORE

Modalita di Valutazione Finale
degli Apprendimenti
La valutazione degli apprendimenti deve essere coerentemente strutturata in funzione delle competenze (conoscenze e capacità) attese. I ruoli impegnati nella valutazione degli apprendimenti sono:
– un esperto dei contenuti formativi sviluppati all’interno del corso (individuato tra i docenti del percorso formativo);
– un esperto di progettazione formativa, di norma è colui che ha provveduto a progettare ed erogare il percorso formativo (può essere individuato in un rappresentante dell’agenzia formativa).

Nello specifico, relativamente alle conoscenze attese le stesse saranno valutate mediante
– test a risposta multipla
– domande dirette ai corsisti da parte dei docenti per ciascun contenuto trattato

Strumenti
Scheda di valutazione individuale e test

Per ciò che concerne le capacità attese saranno valutate mediante
– esercitazioni individuali e di gruppo

FASI TEMPORALI DELLA VALUTAZIONE
conoscenze e capacità saranno valutate, nel rispetto della modalità esposta, al termine di ciascun contenuto ad opera dei docenti intervenuti
La valutazione conclusiva sarà svolta al termine del percorso formativo mediante una esercitazione di gruppo e/o individuale o tramite un questionario sui diversi contenuti oggetti del percorso, il tutto con il supporto delle figure esposte in precedenza.

Attestazione Finale Dichiarazione degli apprendimenti
Fabbisogno Occupazionale (solo se nuovo YG)

Course Content

Time: 10 weeks

Curriculum is empty

Instructor

0.0

0 rating

5 stars
0%
4 stars
0%
3 stars
0%
2 stars
0%
1 star
0%
Free
error: Il contenuto è protetto !!